Menu

il SAC alla BIT 2016

il SAC alla BIT 2016

La manifestazione si è svolta  a “Milano Rho fiere” dall’ 11 al 13 febbraio.
la città dei conti quindi, anche quest’anno capofila della cordata si è presenta in bit a fianco dei tre comuni partner e …targati SAC, ovvero, Mola di Bari, Rutigliano e Polignano a mare.

Il SAC  è finanziato con fondi Comunitari e si muove attraverso “la interconnessione” con la Regione Puglia.
Inoltre ha nei suoi propositi ed obiettivi  il compito di dotare il territorio di beni e servizi da offrire a turisti e visitatori,  indicando  ..possibilmente, percorsi e modalità al fine di poter fruire al meglio i  numerosi beni ambientali , culturali e Artistici, che arricchiscono le quattro città.

La partnership tra queste quattro Paesi del sud est barese è finalizzata quindi alla  valorizzazione  e  promozione  …al meglio , del patrimonio ambientale e culturale di …inestimabile valore di cui esso è dotato e per questo apprezzato in tutto il mondo, proponendosi, in questa edizione della BIT 2016 , all’attenzione degli operatori  nazionali e internazionali come percorso turistico tra i più famosi della puglia.
Il percorso è noto a tutti è diventato “terreno di caccia privilegiato” per cineasti e registi Italiani e stranieri.
Conversano e i Conversanesi, ad esempio, l’estate scorsa hanno avuto l’onore di ospitare, la troupe TAO DUE che ha messo sottosopra la città, per girare le scene del film di Checco Zalone  “Quo Vado” un successo senza precedenti che ha proiettato la città di “Giangirolamo II” sul tetto del mondo.
Altro appuntamento Internazionale di primo piano per Conversano, La tela del Finoglio esposta in occasione di EXPO 2015 nella mostra organizzata da Vittorio Sgarbi “ I Tesori d’Italia” operazione che la nostra troupe ha seguito molto da vicino e che ha permesso anche in questo caso di mostrare la nostra opera a centinaia di migliaia di visitatori.
che dire una bella soddisfazione per la città.

Altra importante prerogativa delle amministrazioni finanziate dai SAC è il  costante contatto tra di loro comunicando e interscambiando , opinioni e idee per il bene comune.
Il bando SAC infine, così come ha sottolineato l’assessora Capone in Bit durante la visita del ministro Franceschini e rispondendo al sindaco di Polignano Domenico Vitto, …lo abbiamo creato per mettere insieme amministrazioni e imprese che omogeneamente si ritrovano con progetti organizzati.

Presenti nello stand allestito per l’occasione, il sindaco della città di  Mola di Bari,  Dirutigliano Giangrazio, il sindaco della città di Polignano a mare Domenico Vitto, il Sindaco della città di Conversano Giuseppe Lovascio.
e l’assessore alla cultura di Rutigliano Gianvito Altieri  che ha sostituito, per l’occasione, il Sindaco Roberto Romagno.

Graditi ospiti dello “Stand SAC” venerdì 12 febbraio anche,  il ministro Dario Francesini accompagnato dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e dall’assessora All’industria Culturale Loredana Capone.

anche per questo evento internazionale abbiamo preparato uno  “speciale bit 2016” realizzato dalla nostra testata giornalistica, con interviste e servizi.

This Post Has Been Viewed 52 Times

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *